Graphic novel e political comics

I nuovi linguaggi giornalistici nel Mediterraneo

Venerdì 4 maggio – ore 18:30 Teatro Metastasio

Sono tanti gli autori di fumetti che usano questo linguaggio per parlare di temi politici e sociali spesso scomodi. Caricature del potere, critiche feroci, inchieste giornalistiche. I fumetti arrivano a tanti, molto di più dei giornali tradizionali, e per questo fanno anche più paura. Continuiamo a parlare di libertà di espressione, di sfide, di rischi ma anche di successi, con tre fumettiste donne che dalla Tunisia alla Turchia, usano le “nuvolette” non solo e non tanto per intrattenimento ma per incidere, suscitare interrogativi, cambiare la società. Da un punto di vista tutto femminile e per questo ancora più sovversivo.

Modera:

  • Francesca Paci – La Stampa 

Con:

  • Takwa Ben Mohammed, fumettista italo-tunisina,
  • Nadia Khiari – Fumettista di Willis from Tunis, fumettistica di satira politica,
  • Ramize Erer, Caricaturista turca