Alberto Zanobini
31 marzo 2018
Alessandra Morelli
18 aprile 2017
Show all

Alessandra Ballerini

MDT2018__0012_ale-ballerini
Alessandra Ballerini è un avvocato civilista specializzato in diritti umani e immigrazione, lavora con l’ufficio immigrati della Cgil occupandosi di donne vittime di violenza, affidi di minori, tutela di emarginati e delle “fasce deboli”. È consulente della Caritas di Ventimiglia e collabora con il Centro Antiviolenza della Provincia di Genova per la tutela delle donne maltrattate. Insieme ai suoi colleghi del “Genoa Legal Forum” ha seguito le cause di risarcimento nell'interesse di alcuni manifestanti pacifisti feriti durante il G8 di Genova del 2001. Ha partecipato come consulente della “Commissione Diritti Umani” del Senato ai lavori di monitoraggio dei centri di accoglienza e di detenzione per stranieri ed alla stesura nel 2006 del Libro Bianco sui Cpta (Centri di Permanenza Temporanea e assistenza). Ha scritto "La vita ti sia lieve" storie di migranti ed altri esclusi; dal 2016 è giornalista pubblicista. È attualmente la legale rappresentante della famiglia Regeni.

Partecipa a:
Un unico destino: l'Europa e il Mediterraneo
Alberto Zanobini
31 marzo 2018
Alessandra Morelli
18 aprile 2017
Show all

Alessandra Ballerini

MDT2018__0012_ale-ballerini
Alessandra Ballerini is a civil law specialized in human rights and immigration. She works with the CGIL immigration office dealing with women who are victims of violence, custody of minors, protection of the marginalized and "vulnerable groups". She is a consultant for the Caritas in Ventimiglia and collaborates with the Anti-Violence Center of the Province of Genoa to protect abused women. Together with his colleagues of the "Genoa Legal Forum" she followed the causes of compensation in the interest of some pacifist protesters injured during the G8 in Genoa in 2001. She participated as a consultant of the Senate "Human Rights Commission" monitoring the centers of reception and detention for foreigners and drafting the White Paper on CPTAs (Centers for Temporary Stay and Assistance) in 2006. She wrote "La vita ti sia lieve" about stories of migrants and other excluded; she is a journalist since 2016. She is currently the legal representative of the Regeni family.

Partecipa a:
Un unico destino: l'Europa e il Mediterraneo